COMPORTAMENTO NELLA ROTONDA

 

PREMESSA

La nostra esperienza quotidiana ci ha dimostrato che gli utenti della strada hanno delle conoscenze molto approssimative circa le regole che governano la rotatoria. Le esponiamo qui e ci prodighiamo dando alcuni consigli per un comportamento idoneo da tenersi nelle diverse tipologie di rotatorie. Sicuri che ciò sia di utilità per tutti,
speriamo di non incontrare più, in futuro, utenti in contromano!

Buon viaggio!  Scuola guida ABC Dinamica

 

NORME DI COMPORTAMENTO

L'area con percorso rotatorio obbligatorio (detta rotonda) è una intersezione particolare, uno spazio circolare sul quale il traffico si muove in senso antiorario. Dunque la possiamo considerare una curva a senso unico con degli sbocchi di carreggiate, ma non un'area di preselezione
(Art. 36 LCS Rem. 3.2.3.)


Mantenere la visione d'assieme, osservare
bene gli altri utenti e dare precise segnalazioni !

  1. Prima di entrare in un'area con percorso rotatorio  obbligatorio (segnale 2.41.1 in relazione con il  segnale 3.02) , il conducente deve  rallentare e dare la precedenza a tutti i veicoli che arrivano  da SINISTRA nella rotatoria.
  2. Accedendo alla rotatoria e se all'interno della stessa  non si esegue nessun cambio di corsia, il conducente non deve segnalare la  direzione.
  3. Si deve segnalare la direzione quando si  lascia la rotatoria.
  4. Nelle aree con percorso rotatorio obbligato senza suddivisione in corsie, i ciclisti non sono soggetti all'obbligo di  circolare a destra.

 

ROTONDA CON UNA CORSIA IN ENTRATA

 

L'utente deve concedere la precedenza ai veicoli provenienti da sinistra
e segnalare obbligatoriamente e per tempo la sua uscita, anche se apparentemente prosegue "diritto" (l'uscita di fronte)
o esce subito (la prima a destra).

 

ROTONDA CON PIÙ CORSIE IN ENTRATA SENZA CORSIE ALL'INTERNO


 

Il veicolo rosso può avvalersi della precedenza sul veicolo verde in quanto si immette dalla sinistra nella rotatoria, (sentenza del tribunale federale) Questo vale anche per strade adiacenti

NON esiste la regola secondo cui chi entra per primo nella rotatoria ha la precedenza.

Conducenti di due veicoli che accedono affiancati su due corsie alla rotonda devono usare comunque la massima prudenza per evitare di "invadere" lo spazio riservato all'altro utente, quindi: entrare nella rotatoria mantenendo la propria posizione.

 

STRADE DI ACCESSO CON PIÙ CORSIE DEMARCATE
CONFLUENTI IN ROTONDE A PIÙ CORSIE DE
MARCATE

 

I veicoli devono entrare nelle rispettive corsie, attenzione non sempre all'uscita ci sono le due corsie. È consigliabile accedere alla rotonda dalla corsia sinistra (veicolo rosso) unicamente qualora si abbia l'intenzione di uscire almeno alla seconda uscita o alle seguenti.

Entrando da sinistra (veicolo rosso) e conoscendo anticipatamente quale uscita dobbiamo prendere, seconda o seguenti, è meglio cambiare corsia per tempo segnalando sia il cambiamento di corsia e nuovamente in seguito per imboccare l'uscita.

Il veicolo verde non è obbligato a uscire alla 1a, o alla 2a o alla 3a intersezione

 

COME USCIRE DALLA ROTONDA A PIÙ CORSIE

 

Le vetture (rosse) che entrando percorrono la corsia interna, al momento di uscire DEVONO concedere la precedenza alla vettura (verde) che percorre la corsia esterna anche se questa continua nella rotatoria. Per questo motivo è meglio cambiare corsia prima dell'uscita (vedi schema precedente).

La vettura verde in uscita, deve imboccare la corsia a lei appropriata (la nera) potrà poi, in seguito, cambiare eventualmente sulla corsia blu.

Volendo è possibile uscire direttamente dalla corsia interna usufruendo della corsia appropriata (la blu), ma sarà sempre il conducente della vettura rossa che dovrà attenersi ai suoi doveri di precedenza a favore del veicolo verde. Ricordarsi che non sempre ci sono due corsie in uscita.

Se il veicolo verde non conosce l'esatta ubicazione dell'uscita desiderata o passa oltre, può continuare la propria corsa nella corsia esterna sino all'imbocco dell'uscita a lui conveniente (magari rifacendo tutto il giro della rotonda).

Queste regole valgono anche se nella rotatoria non sono demarcate le corsie purché l'unica esistente sia sufficientemente larga da essere percorsa in parallelo

 

IN CASO DI FORTE TRAFFICO

 

In caso di forte traffico è consigliato formare una sola colonna sulla corsia più esterna della rotonda, per lasciare il passaggio a coloro che intendono proseguire per altre uscite.

Non fermatevi ostruendo la corsia interna come la vettura verde,
cercate piuttosto di accodarvi a destra come la vettura blu prestando attenzione, qualora obbligati a fermarvi, di non ostruire le corsie in entrata.
Se non ci riuscite subito, è possibile percorrere un giro in più nella rotonda.

Se l'uscita è a due corsie, è consigliato comportarsi come le vetture rosse, formando una sola colonna nella rotatoria e uscire intercalandosi nelle corsie, così facendo si lascia libera la corsia interna agli utenti di altre destinazioni. 

Siamo a disposizione per ulteriori informazioni
Mandateci una
E-mail, vi risponderemo al più presto.

©ABC Dinamica